Ti trovi in:

Home » Comune » Organizzazione comunale » Servizi » Servizio Tecnico del Polo Massimeno-Giustino-Carisolo

Servizio Tecnico del Polo Massimeno-Giustino-Carisolo

di Giovedì, 09 Gennaio 2014 - Ultima modifica: Mercoledì, 30 Gennaio 2019

Edilizia privata, edilizia pubblica, gestione e manutenzione del patrimonio comunale

Sezione del sito contenente tutti i moduli dell'Amministrazione Comunale, fatta eccezione per la modulistica utile per l'attività edilizia e attività produttive scaricabile dal sito del Consorzio dei Comuni Trentini www.modulistica.comunitrentini.tn.it (apre il link in una nuova finestra) (apre il link in una nuova finestra)

Responsabile del servizio è l'ing. Matteo Bombardelli che opera anche con l'ausilio del collaboratore tecnico geom. Stefano Cominotti e delll'assistente tecnico geom. Molinari Elisabetta.

Sede
Carisolo
Indirizzo
Via Campiglio, 9
CAP
38080
Telefono segreteria
0465/501176 int. 2 (Comune di Carisolo)
Fax
0465/501335 (Comune di Carisolo)
e-mail secondaria
Orario per il pubblico

Ricevimento presso gli uffici del Comune di Carisolo

Lunedì: 10.00 - 12.00

Martedì: 10.00 - 12.00 // 17.00 - 18.00

Mercoledì: 10.00 - 12.00

Giovedì: 10.00 - 12.00 // 17.00 - 18.00

Venerdì: 10.00 - 12.00

Strutture interne
Competenze

E' responsabile del procedimento nel settore dell'edilizia ed urbanistica; autorizza le occupazioni di suolo pubblico per l’apertura dei cantieri ed in ogni altro caso in cui siano dovute; provvede alla verifica dei casi di esenzione dal pagamento del contributo di concessione nonché al rimborso dei contributi pagati e non dovuti nei casi previsti dalle norme vigenti in materia; autorizza e stipula le convenzioni previste per l'esenzione totale o parziale del contributo di concessione e quelle relative al recupero degli edifici montani a fini abitativi; rilascia le autorizzazioni allo scarico, all’allacciamento all’acquedotto ed alla fognatura comunali e quelle al deposito di materiale inerte; rilascia i certificati di destinazione urbanistica; provvede all’accettazione e svincolo di depositi cauzionali di terzi per lavori derivanti da attività edilizia-urbanistica; cura la trasmissione dei dati riguardanti le concessioni in materia di edilizia e urbanistica all’anagrafe tributaria. Per opere di importo fino a 26.000,00 euro (esclusi oneri accessori) approva in linea tecnica ed a tutti gli effetti i progetti esecutivi ovvero le perizie di spesa di cui all’art. 52, comma 4 della L.P. 26/1993, affida i lavori secondo le modalità di cui allo stesso art. 52 comma 7 e ne cura la realizzazione e la gestione fino all’approvazione della contabilità; per opere di importo superiore a 26.000,00 euro (esclusi oneri accessori) gestisce le fasi successive all’affidamento dei lavori sino all’approvazione della contabilità (l’approvazione a tutti gli effetti delle stesse e l’affidamento dei lavori compete invece al Segretario Comunale); approva le varianti, nei limiti indicati dalla disciplina provinciale; approva i nuovi prezzi relativi alle varianti di propria competenza; approva i nuovi prezzi ai sensi dell’articolo 51, comma 5 bis, LP 26/1993; emette i certificati di pagamento; autorizza il subappalto; provvede all’aggiornamento dei prezzi di progetto secondo quanto previsto dall’articolo 44 della LP 26/1993; provvede all’applicazione delle penali; concede la proroga dei termini di esecuzione dei contratti, nei casi previsti dalla legge; provvede all’approvazione della contabilità finale dei lavori pubblici (certificati di regolare esecuzione e/o collaudo); redige  i certificati di esecuzione dei lavori; cura l’invio dei dati all’Osservatorio provinciale e all’Osservatorio Nazionale per i lavori pubblici nonché dei dati per l’acquisizione del DURC; ricopre la funzione di Responsabile del Procedimento nella gestione delle opere pubbliche; presiede le Commissioni di gara quando il segretario è ufficiale rogante; provvede all'adozione di ogni altro atto di gestione relativo alla procedura di appalto e di  esecuzione dell'opera che non ricade nella competenza del segretario comunale o della giunta. Programma, organizza e controlla la manutenzione ordinaria e straordinaria in economia dei beni comunali (strade, parchi, verde pubblico, strutture sportive, cimitero, immobili, acquedotto, fognatura, illuminazione...) provvedendo all’acquisto del materiale necessario e alla gestione del personale addetto; acquista il vestiario e l’equipaggiamento da destinare agli operai comunali, compresi i dispositivi individuali di protezione e sicurezza; provvede inoltre all’affidamento delle forniture di macchine, attrezzature, apparecchi per il cantiere nonché degli incarichi di manutenzione e fornitura relativi ai beni comunali (fornitura gasolio da riscaldamento, manutenzione estintori ed ascensori, manutenzione caldaia ed impianti termici, segnaletica stradale, ecc……..); dirige e coordina il cantiere comunale; liquida la spesa per l’indennità di reperibilità degli operai comunali qualora la stessa venga istituita; registra i diritti di competenza dell'ufficio; predispone e sottoscrive le statistiche nel settore tecnico, lavori pubblici ed edilizio/urbanistico; rilascia le certificazioni di idoneità dell’alloggio ai fini delle iscrizioni/variazioni anagrafiche e del ricongiungimento familiare da parte di stranieri; sottoscrive la corrispondenza tecnica di settore. Riveste la funzione di datore di lavoro e adotta i provvedimenti in ordine alla salute e alla sicurezza dei lavoratori previsti dal D.Lgs. 09.04.2008 n. 81 relativamente agli operai comunali. Ai sensi del D.Lgs. 81/2008 è quindi competente ad adottare per quanto si riferisce all’attività del cantiere i provvedimenti in ordine alla salute e alla sicurezza dei lavoratori, compresi gli impegni di spesa nell’ambito degli stanziamenti assegnati. In particolare cura le seguenti competenze in materia di sicurezza dei lavoratori: designazione del responsabile del servizio di prevenzione e protezione; designazione degli addetti al servizio di prevenzione e protezione; nomina del medico competente; designazione dei lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione, salvataggio e pronto soccorso; predisposizione della documentazione per l’individuazione dei rischi dei lavoratori e delle conseguenti misure di sicurezza e salubrità degli ambienti; definizione di procedure di sicurezza e dispositivi individuali e collettivi in relazione alle diverse attività; predisposizione e aggiornamento del documento finale di sicurezza; aggiornamento dei piani di evacuazione per protezione antincendio; formazione ed informazione del personale del cantiere comunale; tenuta del registro antincendi per gli immobili di proprietà del Comune e conseguenti obblighi in materia di sicurezza degli impianti; provvede all’aggiornamento delle misure di prevenzione in relazione ai mutamenti organizzativi e produttivi che rilevano ai fini della salute e della sicurezza del lavoro (art. 18 del D.Lgs. 81/2008); provvede alla predisposizione, quando previsto, del Documento unico per la valutazione rischi ed interferenze (DUVRI) ai sensi dell’art. 26 del D.Lgs. 81/2008. E’ responsabile degli adempimenti di cui al D.Lgs. 81/2008 in relazione alle proprie competenze. Nelle materie devolute alla sua competenza rilascia le attestazioni, certificazioni, comunicazioni, diffide, verbali, autenticazioni ed ogni altro atto costituente manifestazione di giudizio e di conoscenza. Esprime i pareri di regolarità tecnico-amministrativa sulle proposte di deliberazione di competenza della Giunta e del Consiglio nelle materie assegnategli.

Personale

Posizionamento nell'organigramma

Cerca

Riferibili a Servizio Tecnico del Polo Massimeno-Giustino-Carisolo

Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam