Ti trovi in:

Home » Comune » Comunicazione » Avvisi e news » Banca della Terra

Banca della Terra

di Martedì, 19 Settembre 2017 - Ultima modifica: Venerdì, 06 Ottobre 2017
Immagine decorativa

Istituzione della "Banca della Terra" provinciale: Inventario dei terreni inutilizzati che possono essere concessi al fine di rimetterli in produzione.

La "Banca della Terra" consiste in un inventario dei terreni incolti che i proprietari sono disposti a mettere a disposizione di chi ne fa richiesta per coltivarli rimettendoli in produzione.E' prevista e istituita dall'art. 116 della Legge Provinciale 04.08.2015, n. 15, (Legge Provinciale per il governo del territorio 2015) al fine di valorizzare il patrimonio agricolo-forestale, di promuovere i processi di ricomposizione e riordino fondiario, di recuperare ad uso produttivo le superfici agricole forestali abbandonate, incolte o sottoutilizzate, anche per incentivare l'insediamento dell'imprenditoria agricola e, in particolare dei giovani imprenditori, nonché al fine di favorire la salvaguardia del territorio e del paesaggio.

Con delibera della Giunta Provinciale n. 303 del 23.02.2017 sono stati approvati i criteri e le modalità per la sua costituzione, funzionamento e gestione.

Per l'inserimento dei propri terreni nella "Banca della Terra" gli interessati devono inviare al Comune competente per territorio apposita dichiarazione. Per i terrenti privati inseriti i contratti sono stipulati ai sensi della Legge 03.05.1982, n. 203 (Norme sui contratti agrari).

Per ulteriori informazioni: http://www.trentinoagricoltura.it/Trentino-Agricoltura/Banca-della-Terra

moduli

Classificazione dell'informazione

Servizio

Tributi e Commercio

Gestione delle attività di applicazione e riscossione di tasse, tributi ed imposte comunali. Attività economiche.
Cerca